Quando trovi finalmente un uomo che ti segue

19 11 2010

Dopo infinite ricerche devo dire che l’ho trovato!

Sì sì, ho proprio trovato l’uomo giusto per me!

Un uomo che non solo sceglie di farsi un after con me al teatro degli Arcimboldi di Milano per la notte dei pubblivori, ma che decide altresì di mettersi in gioco con me in un esilarante sketch pubblicitario di una marca fasulla!

Rintracciateci nel video e nei titoli di coda!

Decisamente divertente, decisamente amore.

Maristella Carnio

 

Annunci




La notte dei pubblivori Ridens

19 11 2010

Come staff pubblicitario non potevamo mancare alla Notte dei Pubblivori svoltasi lo scorso week end a Milano, Teatro Arcimboldi.
Una vera e propria maratona no stop di spot pubblicitari provenienti da tutto il mondo. Questa iniziativa, ideata da un gruppo francese fa il giro dell’Europa ogni anno. Quest’anno, per la prima volta è partita da Milano.
Da trent’anni questa iniziativa abbraccia una tipologia diversa; mentre l’anno scorso sono stati selezionati gli spot più belli legati all’ambiente, Eco Sostenibili, quest’anno gli spot sono stati selezionati con il criterio RIDENS: gli spot più divertenti del mondo.
La particolarità italiana di questa notte è stata la presentazione della serata effettuata da Piero Chiambretti, vestito in modo assurdo come suo solito! L’invitato non era casuale.  Non era stato chiamato per il suo lato comico, ma era frutto di un vero e proprio product placement.
Dentro e fuori dal teatro comparivano Fiat Panda ovunque, con delle moscie hostess gemelle.
Durante la serata sono stati volutamente proiettati spot Panda che non erano proprio divertenti. Insomma… un product placement abbastanza deludente.

Maristella Carnio





Maschi contro femmine

10 11 2010

Non è una “mission impossible” ma un’Impresa Semplice Telecom Italia!

In un mondo dominato dal conflitto atavico per la dominanza sessuale, ecco a voi una divertente commedia italiana con un cast sorprendente.

Per lo schieramento maschile:

Fabio De Luigi, Nicolas Vaporidis, Claudio Bisio, Francesco Pannofino, Alessandro Preziosi, Paolo Ruffini, Emilio Solfrizzi, Giuseppe Cederna e Luca Calvani.

Per lo schieramento femminile:

Paola Cortellesi (con la sua comicità pungente), Sarah Felberbaum, Nancy Brilli, Chiara Francini, Lucia Ocone, Carla Signoris, Giorgia Wurth e Luciana Littizzetto (con la sua schiettezza disarmante).

Diamo inizio alla sfida!

Walter (De Luigi), allenatore della squadra femminile Asystel Novara, è sposato con Monica (Ocone) ma da un anno non fanno più l’amore per la nascita del loro primo figlio! Walter è, di per se, un marito fedele, ma non riuscirà a resistere alle avances di Eva, una pallavolista di tutto rispetto.

Chiara (Cortellesi) e Diego (Preziosi), sono vicini di casa e in ascensore non si risparmiano a frecciate e insulti a vicenda. Lui è un playboy senza scrupoli e lei un’infermiera dedita alla professione e all’ambiente. Sarà proprio il destino ad avvicinarli e a rendere la vita sessuale di Diego un vero e proprio inferno!

Marta (Francini) e Andrea (Vaporidis), sono due studenti universitari che condividono un appartamento insieme a Ivan (Ruffini). Lei è lesbica, lui etero e si sfidano sempre nella conquista delle donne. In particolare si troveranno a litigare per l’amore di Francesca (Felberbaum).

Vittorio (Pannofino) è il presidente della società sportiva allenata da Walter e marito di Nicoletta (Signoris) che lo scopre sul tavolo da biliardo con un’altra. Da quel momento Renato (Cederna) la corteggerà in azienda fino a farla innamorare di lui, grazie anche alla complicità di Paola (Brilli).

E per rimanere in tema sportivo, una piccola pagella, stile Gazzetta dello sport, per il nostro product placement:

Intimissimi voto 7,5: un product placament naturale, veste tutte le donne del cast, amanti comprese, e appare una sola volta sulle scrivanie delle dipendenti di Impresa Semplice Telecom Italia. Tutte le amanti di Alessandro Preziosi indossano perizomi Intimissimi che lui colleziona accuratamente nei suoi cassetti: uno per le europee, uno per il resto del mondo.

Impresa Semplice voto 4: product placement un po’ forzato, è il luogo di lavoro di Paola, Nicoletta e Renato; è proprio questo il luogo dell’amore per quest’ultimi due.

Rex, Ikea ed Hello Kitty voto 5: fanno da sfondo a tutte quei litigi famigliari o tra coinquilini senza essere troppo invasivi, rimangono comunque poco visibili.

Giochi Preziosi, Hasbro ed Editrice Giochi voto 8,5: Una piccola comparsa per Emiglio il robot (che ho sempre sognato da piccola http://www.youtube.com/watch?v=cOac8KMyZPc ), e una trovata fantastica per Trivial, Risiko e subbuteo: una sera a settimana alcuni dei nostri uomini si ritrovano in uno scantinato a giocare con i giochi in scatola, questa è la conferma di quanto siano bambini gli uomini!

Pagine Gialle voto 3: sbaglia testimonial! In una battuta a inizio film Walter invita la moglie a cercare l’esorcista per la disperazione dovuta ai continui pianti del bambino (questa battuta era più adeguata per Claudio Bisio in quanto già loro testimonial).

Asystel, Molten, Mikasa voto 8: A mio parere un product placement involontario ma efficace, per chi come me conosce la pallavolo, è la presenza di Francesca Piccinini in una sfida contro la squadra di Walter. Il rimando alla marca Foppapedretti è diretto e inevitabile dato che in questo sport i nomi delle squadre vengono sempre preceduti dal nome dello sponsor (Foppapedretti Bergamo, Asystel Novara)

Peroni, Nutella, Moet voto 7: con nonchalance vengono consumati dai nostri attori senza l’intervento forzato di primi piani-prodotto da parte del regista Fausto Brizzi.

Nikon e Canon voto 4: la Nikon che compare tra le mani di Renato è troppo datata e ripresa più e più volte senza motivo; per quanto riguarda Canon, gli obiettivi a bordo campo durante le partite di volley sono tutti suoi. Insomma, che si mettano d’accordo!

Ray Ban voto 5,6: esclusiva marca di occhiali indossata dai più giovani si riconosce solo durante i primi piani su Andrea e Marta.

Sky voto 2: si presenta come unica telecronaca a bordo campo durante la finale di campionato, peccato che da quest’anno Sky non trasmetta più il volley sui suoi canali! Un clamoroso fallimento per Sky; oltre la beffa, l’inganno!

Piemonte, Torino voto 8: lo si vede e intravede diverse volte. È velato e delicato, location placement che non disturba e orienta lo spettatore.

Queste commedie italiane iniziano a piacermi, e a quanto pare non solo a me! Stanno diventando sempre più terreno fertile dove coltivare product placement d’autore.

Comunque sia, io tifo per lo schieramento FEMMINILE e aspetto il 14 Febbraio per la rivincita intitolata Femmine contro Maschi!

 

Maristella Carnio





Katy Perry – teenage dream

4 11 2010
Magari l’amore tra un uomo e una donna fosse come quello cantato dalla bellissima Katy: un sogno adolescenziale!
Voglio tornare teenager indossando Ray-Ban costosi, Diesel taglia 40 e avere un ragazzo strafigo che guida un BMW cabrio d’epoca.
Poi voglio fare il bagno vestita, fare l’amore in una piccola e buia cameretta, indossare anfibi imbarazzanti, andare sullo skate e molto altro…
Voglio una vita ispirata al product placement, voglio tornare una fashion victim!
Katy Perry, CHE TI PERDI!!!

Maristella Carnio